Marche

La Fermana in casa del Perugia per tentare l’impresa

SERIE C – Turno infrasettimanale ostico per i canarini, che vista la situazione di classifica non hanno più nulla da perdere e dovranno gettare il cuore oltre l’ostacolo per uscire con dei punti in tasca dal “Curi”.

FERMO – Un’inizio di settimana turbolento in casa Fermana. Dopo la debacle interna di Sabato sera contro la Vis Pesaro la società ha avuto ore di riflessioni. In questi giorni diversi colloqui con i giocatori e anche con lo staff tecnico. Per ora Protti resta saldamente al suo posto, ma domani sera a Perugia, ore 20.45, servirà una prova di forza importante per tenere accese le speranze di salvezza. La sfida è ardua, ma ormai i canarini non possono più permettersi calcoli ed ogni campo è quello utile per ottenere punti. Nel capoluogo umbro i canarini dovranno fare a meno di alcuni infortunati e dello squalificato Pistolesi, anche se sulla linea difensiva tornerà Heinz dopo la giornata di squalifica.

<< C’è stato un incontro con staff e giocatori, come è normale che sia in qualsiasi situazione, sia nel bene, che nel male. Questa volta purtroppo è nel male. Abbiamo valutato il percorso che stiamo facendo e la situazione che si è venuta a creare dopo la sconfitta contro la Vis Pesaro. Purtroppo è stato un passo falso importante, perchè potevamo cogliere un risultato diverso ed essere soddisfatti. In questo caso è arrivata una sconfitta, dettata da una giornata storta, che può accadere quando ci si trova in queste posizioni di classifica. Venivamo comunque da un bel periodo – ammette il ds Andreatini – ora c’è un’altra partita ed altri tre punti in ballo. Andiamo a Perugia con la correttezza di una squadra che avrà tutti giocatori che potranno dire la loro e proveremo con coraggio ed umiltà a cogliere il risultato migliore possibile.  Ribadisco che mister Protti non è mai stato messo in discussione, ne da me, ne tanto meno dallo spogliatoio, che anzi è tutto dalla sua parte>>

I CONVOCATI

PORTIERI: Borghetto, Furlanetto, Mancini

DIFENSORI: Carosso, Eleuteri, Fort, Heinz, Locanto, Santi

CENTROCAMPISTI: Bonfigli, Gianelli, Misuraca, Niang, Scorza

ATTACCANTI: Condello, Giovinco, Marcandella, Petrelli, Petrungaro, Semprini, Sorrentino

A dirigere l’incontro sarà il Sig. Mattia Drigo di Portogruaro, coadiuvato da Marco Pilleri di Cagliari e Mirko Bartoluccio di Vibo Valentia, quarto ufficiale Enrico Eremitaggio di Ancona.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page


Source link

articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Translate »