Emilia Romagna

i fuggitivi concludono la corsa schiantandosi, un ferito grave


Un folle inseguimento, per le strade di Riccione, si è concluso con l’auto dei fuggitivi che è andata a schiantarsi contro un albero, una delle persone a bordo rimasta gravemente ferita e lesioni anche per una ragazza che in quel momento stava transitando lungo la strada con la sua vettura. Il primo allarme è scattato verso le 17.15 nella zona di Spontricciolo quando, dai primi riscontri, un’Audi A6 stationwagon con targa francese ha ignorato l’alt di una pattuglia dei carabinieri. Il guidatore, ignorando le segnalazioni dei militari dell’Arma, ha spinto sull’acceleratore in direzione di Rimini per poi arrivare alla rotatoria delle Terme percorrendo a tutta velocità il tratto finale di viale principe di Piemonte per poi imboccare viale d’Annunzio tallonato dalla gazzella a sirene spiegate. Nel frattempo è scattato l’allarme ma, dopo pochi chilometri nei pressi dell’ex hotel Le Conchiglie, l’Audi ha perso il controllo andando a schiantarsi prima contro un albero per poi andare ad impattare contro una 500x che transitava in senso opposto e terminare la carambola contro la cancellata dell’ex colonia di fronte alla struttura ricettiva.

Dai primi riscontri, nell’abitacolo erano presenti quattro persone rimaste ferite nell’impatto che sono state ammanettate dai carabinieri. Sul posto sono intervenuti i mezzi del 118 coi sanitari che hanno prestato i primi soccorsi ai fuggitivi. Per uno di questi, a causa delle serie lesioni riportate, è stato necessario chiedere l’intervento dell’eliambulanza da Bologna. L’uomo, del quale non sono state fornite le generalità, dopo essere stato stabilizzato è stato trasportato d’urgenza al “Bufalini” di Cesena. Degli altri, invece, due non sarebbero in pericolo di vita e sono stati accompagnati in pronto soccorso mentre un terzo è stato anche lui trasportato nel nosocomio cesenate. La ragazza alla guida della 500x, una 27enne riccionese, sotto choc dopo essere stata colpita dall’Audi ha riportato lievi lesioni. Illesi, invece, i militari dell’Arma.

Secondo quanto emerso, i fuggitivi sarebbero degli stranieri ma al momento non sono stati trovati i loro documenti. Una prima perquisizione del veicolo, tuttavia, ha permesso di trovare passamontagna e arnesi da scasso che farebbero pensare a una banda di topi d’appartamento. Al memento il tratto di viale d’Annunzio interessato dall’incidente è stato chiuso in entrambi i sensi e, per rilevare il sinistro, è intervenuta la polizia Municipale di Riccione.


Source link

articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Translate »