Abruzzo

Vinitaly, al contest per etichette 7 premi a Spazio Di Paolo

 © ANSA

FOTO

(ANSA) – PESCARA, 31 MAR – Conquista ben sette medaglie al
27/o ‘Vinitaly Design International Packaging Competition’ lo
‘Spazio Di Paolo’, boutique creativa specializzata in marketing
e packaging per il Food&Beverage con sede a Spoltore (Pescara).
   
E’ qui che Mario Di Paolo, consacrato Designer of The Year ai
‘Pentawards’ 2021, da oltre vent’anni trasferisce estro,
passione e gli esiti di una continua ricerca in etichette che
hanno portato al suo studio, con un team specializzato in
‘wine&spirits’, oltre 200 premi a livello internazionale.
   
Design, grafica, funzionalità, tecniche di stampa e
posizionamento sul mercato hanno guidato la giuria di designer
ed esperti (Paco Adin, Luca Fois, Papi Frigerio, Chiara Tomasi e
Alessandra Corsi) a selezionare, nell’ambito del contest, le
migliori etichette 2023, “dando prova di individuare ancora una
volta nella creatività di Spazio Di Paolo l’eccellenza italiana
di un packaging design che sa guidare” recita una nota della
‘factory’. Le medaglie ottenute a Verona sono andate alle
etichette realizzate per: Franciacorta Docg Brut Millesimato
2019 di Guido Berlucchi & C.; Vigneti delle Dolomiti Igt Pinot
Grigio Rosato 2021 “Fildirose” di Nosio – Mezzacorona – Castel
Firmian; Kakovostno Vino Zgp Goriska Brda Suho Rosé 2021 di
Goldinar d.o.o. – Nebó winery; Trebbiano d’Abruzzo Doc 2021
“Laus vitae” di Citra Vini; Abruzzo Doc Pecorino 2022 “Prestige
Vignaquadra” di Collefrisio; Amaro “Fuoridimè” di Brand Breeder;
London Dry Gin “Robber” di #beredifferente di Rocco Michelli.
   
“I successi ottenuti negli anni hanno fatto sì che i nostri
progetti siano diventati icone e fonte di ispirazione – commenta
Mario Di Paolo, soddisfatto di essere alla guida di uno studio
che fa incetta di premi – Spazio Di Paolo si conferma leader nel
packaging design italiano. Grazie alla profonda conoscenza del
mercato, ma anche del meccanismo tecnico, otteniamo soluzioni
innovative. Ciò che sviluppo in termini di visioni, assemblaggi
di materiali, linguaggi, lo traduco in tecniche che poi cambiano
il mercato Wine&Spirits”.
   
Cerimonia di premiazione del ‘Vinitaly Design International
Packaging Competition’ nell’ambito del 55/o Vinitaly domenica 2
aprile. (ANSA).
   


Source link

articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Translate »