Umbria

Slitta il tavolo di maggioranza: Progetto Perugia si riavvicina alla coalizione


di Daniele Bovi 

Il filo tra Progetto Perugia e il resto della coalizione potrebbe anche riannodarsi. Il tavolo tra partiti e civiche in programma per venerdì mattina è stato infatti rinviato a martedì. Entro quella data dunque Progetto Perugia sarà chiamata a dare il proprio appoggio a Margherita Scoccia (l’assessora di FdI sostenuta da tutta la coalizione) oppure a sganciarsi dal resto della coalizione. E se fino a qualche ora fa la rottura sembrava l’ipotesi più probabile anche dato l’esito della riunione di lunedì, lo slittamento di pochi giorni servirà a trattare e a ricucire. 

Trattative Insomma, la partita non è chiusa e se nel Pd qualcuno aveva preparato una bottiglia da stappare, potrebbe essere il caso di rimetterla in frigo. Nelle scorse ore si è tenuta una cena di Progetto Perugia nel corso della quale le posizioni, rispetto ad alcuni giorni fa, sembrano essersi ammorbidite. In ballo, a proposito di trattative, ci sono ovviamente le postazioni in giunta e le deleghe: già lunedì a Progetto Perugia era stato ribadito che le porte anche in questo senso sono aperte e che a tutti, ovviamente anche tenendo conto dell’esito del voto, sarà garantita pari dignità. Nessuna trattativa invece, come ovvio, sul nome di Scoccia, ormai blindato.

Niente ballottaggio Di sicuro l’interesse per FdI, FI e soci è tenere dentro Pp e avere una coalizione che sia la più larga possibile: l’obiettivo è infatti anche quello di evitare a tutti i costi un imprevedibile ballottaggio. Con il possibile ritorno di Progetto Perugia dentro il destra-centro verrebbe anche meno l’ipotesi di una lista civica con il nome di Scoccia per sostituire Pp. Martedì potrebbe essere il giorno della fumata bianca che metterebbe fine a mesi di tensione e che, per un certo verso, contribuirebbe a sbloccare la situazione anche sul fronte centrosinistra, dove più d’uno ha accarezzato l’idea di sostenere Edi Cicchi. 

Questo contenuto è libero e gratuito per tutti ma è stato realizzato anche grazie al contributo di chi ci ha sostenuti perché crede in una informazione accurata al servizio della nostra comunità. Se puoi fai la tua parte. Sostienici

Accettiamo pagamenti tramite carta di credito o Bonifico SEPA. Per donare inserisci l’importo, clicca il bottone Dona, scegli una modalità di pagamento e completa la procedura fornendo i dati richiesti.



Source link

articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Translate »