Abruzzo

Sisma L’Aquila, docufilm e dibattito tra memoria e giustizia – Abruzzo


All’appuntamento del 6 aprile anche la senatrice Ilaria Cucchi




(ANSA) – L’AQUILA, 30 MAR – Si chiama “Le crepe della
giustizia” il docufilm che verrà presentato giovedì 6 aprile
prossimo a 14 anni dal terremoto che colpì L’Aquila e l’Abruzzo
provocando 309 vittime. Un’occasione di confronto e riflessione
sui temi di memoria e giustizia. Il progetto multimediale, che
sarà presentato alle 16.30 al Ridotto del Teatro comunale
dell’Aquila, nasce da un’idea di Federico Vittorini, Rita
Innocenzi, Matteo Di Genova, Agnese Porto, Alessandro
Tettamanti, Stefano Ianni.
   
Alla presentazione interverranno il giudice Marco Billi, la
psicoterapeuta Ilaria Carosi, il giornalista Alberto Orsini, lo
scrittore Alessandro “Chiappanuvoli” Gioia e il medico Vincenzo
Vittorini, presidente dell’associazione “309 martiri
dell’Aquila”. Un focus anche sul tema della giustizia in Italia
con protagonista il magistrato Claudio Di Ruzza. Le conclusioni
saranno affidate alla senatrice Ilaria Cucchi.
   
“È troppo importante – spiega Federico Vittorini che nel
sisma del 2009 perse la madre e la sorellina – conoscere gli
eventi, i fatti, le testimonianze di chi in questa Città e in
Italia si batte affinché la giustizia possa essere considerata
ancora un’istituzione valida, è troppo importante ‘fare
Memoria’, non avere paura di ricordare con l’obiettivo di
costruire un futuro più trasparente, è troppo importante
ripercorrere alcuni passaggi che con gli anni rischiano di
andare dimenticati”.
   
“A 27 anni – aggiunge – sento il dovere di combattere ancora,
di lasciare qualcosa di concreto a chi nel 2009 era troppo
piccolo o non era nato, di dare un senso a tutto il male e a
tutto il dolore con cui convivo da quella notte, di raccontare e
conoscere ogni cosa successa prima e dopo il sisma”. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA


Back to top button
Translate »