Basilicata

Sarri “Battere il Bayern? Solo se pensiamo non sia impossibile”





1 minuto per la lettura

ROMA (ITALPRESS) – “Possiamo vincere solo pensando che non sia impossibile. Se partiamo dal presupposto che non possiamo vincere, siamo già sconfitti. Loro sono favoriti e noi dobbiamo giocare con entusiasmo e fiducia, anche se poi non riusciremo a vincere. Servirà una bella faccia tosta e anche se sulla carta sono favoriti, poi sarà il campo a parlare”. Maurizio Sarri invita la sua Lazio a crederci anche se domani arriva all’Olimpico la corazzata Bayern nell’andata degli ottavi. I bavaresi sono reduci dallo 0-3 in Bundesliga col Bayer Leverkusen “ma la squadra è diversa rispetto al campionato, molto più cattiva. Queste sono squadre che possono perdere qualche partita in campionato, non in Champions”. Ecco perchè “quando ci sarà da soffrire, dovremmo farlo da squadra. Contro formazioni del genere ci saranno sicuramente delle situazioni di difficoltà, è normale. Bisognerà fare l’esatto contrario di quanto fatto contro l’Inter in Supercoppa, quando siamo stati in balia degli avversari”. Per quanto riguarda l’infermeria, “Vecino non stava particolarmente bene. Vediamo come starà nell’ultimo allenamento domani mattina e poi decidiamo. Patric non ha più grande dolore ma ha qualche difficoltà nello scontro fisico. Zaccagni era ancora fuori, ieri con le scarpe senza tacchetti riusciva ad allenarsi anche abbastanza bene, con le scarpe con i tacchetti ha dolore nei cambi di direzione. Rovella ha un inizio di pubalgia che in questo momento si è riacutizzato ed è in difficoltà”.
– foto Ipa Agency –
(ITALPRESS).

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © – RIPRODUZIONE RISERVATA



Source link

articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Translate »