Calabria

Red Bull Doodle Art sbarca a Cosenza,gara globale di scarabocchi – Calabria


Evento all’Università di Rende conquista Guinness World Record


(ANSA) – ROMA, 29 MAR – Una competizione globale che promuove
una nuova generazione di artisti, l’occasione per tutti di
esprimere la propria creatività e trovare la strada per essere
indipendenti. Tutto questo è il Red Bull Doodle Art, il contest
innovativo dove i partecipanti disegnano creazioni spontanee,
quelle che avvengono quando la penna incontra la carta e
l’immaginazione corre libera. Un evento unico nel suo genere che
oggi ha fatto tappa a Cosenza: gli studenti dell’Università
della Calabria hanno lasciato vagare la mente e messo su carta i
loro scarabocchi in compagnia del famoso artista calabrese
Francesco Caporale, in arte FRA.
   
La storia di Francesco Caporale è comune a quella di molti
giovani artisti e allo stesso tempo unica. Si tratta infatti di
un ragazzo nato e cresciuto in un piccolo paese della Calabria,
Altomonte, che ha scoperto molto presto la passione per il
disegno creando la Doodle Art, chiamata da lui stesso “Arte
dell’Errore” perché nasce dall’esigenza di sfogare il proprio
istinto su uno spazio vuoto senza pensare all’esito finale o
avere paura di sbagliare. “Fra!” è oggi uno dei più affermati
esponenti grazie al progetto “Doodle Dream”, un desiderio che
portava nel cuore da tempo. Il suo paese d’origine vanta infatti
un Guinness World Record: con l’arte dello scarabocchio e grazie
ad una tela di oltre 560 metri quadrati, ha ottenuto il primato
di “Disegno più grande al mondo realizzato a mano da una sola
persona”.
   
Il contest “Red Bull Doodle Art” sta ora per entrare nel vivo:
il 20 aprile è infatti in programma la finale nazionale a
Milano. In palio c’è un posto con destinazione Amsterdam dove,
dal 25 al 28 maggio, andrà in scena la finale mondiale con i
vincitori di ogni nazione. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA


Back to top button
Translate »