Ambiente

Protesta trattori Cagliari continua,pronti ad andare a Bruxelles – Mondo Agricolo

Il presidio degli agricoltori e
dei pastori sardi davanti al porto di Cagliari resterà in piedi
almeno sino al 26 febbraio. Non solo Roma: dopo la sfilata
davanti al Colosseo, pronti anche a marciare dalla Sardegna
verso un’altra destinazione: Bruxelles.

   
Per ora si prosegue comunque a oltranza. “Sarà – spiega
all’ANSA Roberto Congia, portavoce della protesta sarda dei
trattori – una settimana di trattative a livello nazionale: solo
quando ci saranno delle garanzie adeguate e delle risposte alle
proposte della nostra piattaforma potremmo decidere di andare
via”.

   
E si continua quindi con i trattori sistemati davanti al
varco Dogana. Sempre pronti a bloccare o comunque a rallentare
le merci in entrata e in arrivo con ripercussioni sul traffico
automobilistico all’ingresso di Cagliari. Ancora, in programma
nuove passeggiate in centro con i mezzi agricoli per ricordare
alla città che la lotta non è finita.

   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA


Source link

articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Translate »