Abruzzo

Nuova Pescara: Fidanza, fusione che resterà nella storia – Abruzzo


Presidente Commissione, abbiamo anche aiutato percorsi normativi




(ANSA) – MONTESILVANO MARINA, 26 MAR – “Questa è la fusione
più grande d’Italia e rimarrà nella storia”. A sostenerlo è il
presidente della Commissione Statuto Nuova Pescara, Enzo
Fidanza, consigliere comunale del Pd a Montesilvano, a proposito
della unione dei Comuni di Pescara, Montesilvano e Spoltore.
   
“È una fusione attenzionata a tutti i livelli – spiega
all’ANSA il presidente Fidanza – e c’è una curiosità per una
fusione così grande da far accendere i riflettori sulla nostra
area metropolitana: appena usciamo fuori dai confini abruzzesi
c’è un riguardo importante. Questa storia farà scuola: abbiamo
anche aiutato dei percorsi normativi che prima non erano chiari.
   
I nostri parlamentari in maniera trasversale ci hanno aiutato a
modificare alcune norme che non consentivano di mandare in
fusione città così grandi perchè le regole erano fatte veramente
bene, ma riguardavano i piccoli Comuni, appena intervenivano le
grandi città quelle norme non bastavano più”.
   
“Dal momento in cui siamo incappati in questi problemi -
ricorda – e li abbiamo sollevati, il ministero degli Interni e
il Mef hanno prodotto già delle modifiche normative, quindi, ad
esempio, il ruolo del consigliere comunale prima della fusione
che ci identifica anche come se fossimo già consiglieri della
grande città dal punto di vista giuridico; oppure l’aspetto
finanziario, i cosiddetti 10 mln di euro di fondi per ogni anno
per dieci anni per la fusione, c’era in effetti una norma, ma
aveva un tetto massimo di un milione di euro all’anno, cioè non
era parametrata alle dimensioni dei nostri Comuni”.
   
Secondo Fidanza “c’è stata e c’è quindi una attenzione anche
in sede parlamentare e governativa, prima con il governo Draghi
e adesso con quello Meloni”. “Al di là del colore politico -
aggiunge – ho registrato la necessità di conoscere meglio la
questione della fusione e di sposare le nostre sollecitazioni,
affinando la macchina amministrativa a livello nazionale per
accompagnare il processo. Sarebbe un vero peccato che ce la
facessimo scappare di mano rispetto a quelle che potrebbero
essere le indicazioni che possono venire dalla base”. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA