Ambiente

Morto Carlo Gaggioli, ‘il re del Pignoletto’ – Vino

È morto a 93 anni Carlo Gaggioli,
vignaiolo, ex vicepresidente del Consorzio dei vini dei colli
bolognesi. “Veterinario di una volta, uomo di vigna e cantina di
ogni tempo, col pignoletto nel sangue, l’agriturismo nei suoi
piaceri e la passione frizzante per l’uva e per le donne, ti
lasciava in bocca, ad ogni incontro, ad ogni occasione, il
sapore della cortesia, della disponibilità e di un’ironia
immancabile, capace di vendemmiare ceste, cassette e botti colme
di sorrisi”, lo ricorda Davide Dall’Omo, sindaco di Zola
Predosa, dove viveva.

   
Cordoglio anche dal sindaco metropolitano, Matteo Lepore: “A
nome mio e dell’Amministrazione metropolitana porgo le più
sentite condoglianze alla famiglia Gaggioli per la scomparsa di
Carlo. Il nostro territorio perde un imprenditore appassionato,
che grazie al ‘suo’ Pignoletto ha portato alla ribalta nazionale
e internazionale l’eccellenza della filiera vitivinicola
bolognese. Importante anche il suo impegno all’interno del
Consorzio dei Vini Colli Bolognesi, dove si è speso per la
tutela e la valorizzazione dei vini locali”.

   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA


Source link

articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Translate »