Puglia

I Silent Reading Party arrivano a Barletta – BarlettaLive.it

Arriva anche a Barletta l’onda dei lettori silenziosi partita dagli Stati Uniti! Piazze, terrazze, locali si riempiono di persone che compiono, insieme, un gesto sovversivo: leggere!
Domenica 23 Giugno, alle ore 19, presso la bellissima terrazza di Circolo Marida, con vista mozzafiato sulla Basilica del S. Sepolcro (ingresso via Nazareth 4), il primo Silent Reading Party promosso dal Mondadori Bookstore in collaborazione col Circolo Marida.

Tutti gli appassionati di lettura di Barletta e dintorni si ritroveranno per leggere un po’ insieme, silenziosamente e rigorosamente senza cellulari, in uno spazio comune. Non mancheranno divertenti sorprese!

L’evento è gratuito, previa prenotazione al link https://www.circolomarida.it/dettagli-e-registrazioni/reading-party-con-mondadori-bookstore e l’unica regola d’ingaggio è portare con sé un bel libro da leggere.

“La lettura torna a essere un gesto sociale, aggregante, uno spazio che delinea un tempo di cui non possiamo più fare a meno” dicono gli organizzatori, che si inseriscono nel solco degli eventi promossi con il supporto di Tlon. “C’è chi parla di un incantesimo, una forza magica dall’origine misteriosa che spinge tutti e tutte a consumare pagine su pagine, che riempie le città di lettori e lettrici.

Un incantesimo dal quale vogliamo farci travolgere, di cui vogliamo essere incantati e incantatori, unendoci anche noi in festa. Per leggere. Per celebrarlo.”
Ecco alcuni punti del “manifesto” dei party letterari:
Libertà di Presenza: Ogni persona è libera di
partecipare al party con la mente, con il corpo o solo con lo spirito: ascoltando, discutendo o semplicemente godendo dell’atmosfera, leggendo un buon libro.

Varietà di Letture: Si sfoglia, si salta, si spizzica e si parla: vale tutto, purché sia dentro un libro. Dai thriller alla poesia, dalla science fiction al romance, ogni pagina è un portale verso un nuovo spazio, e l’incanto è l’unico criterio di selezione.

Convergenza Ideale: Il party è un crocevia dove idee diverse si incontrano e si fondono. Ogni discussione, ogni scambio è un’opportunità per vedere il mondo attraverso gli occhi di un altro, arricchendo o sconvolgendo la propria visione.
Egualitarismo Culturale: Durante il Party Letterario non esistono gerarchie tra lettori e lettrici forti e deboli, tra neofiti e critici; siamo tutti pellegrini e pellegrine nel regno chiaroscuro della pagina. Non c’è verticalità, né orizzontalità. C’è solo l’obliquo. Tell All the Truth and Tell it Slant.

Presenza Integrale: Al Party bisogna esserci fino in fondo, senza distrazioni di sorta. L’invito è a spegnere i cellulari e, per gli amanti del pericolo, a lasciare telefoni e ogni device per tutta la durata dell’incontro. È un modo con cui aprirsi al rischio e alla noia, con cui dire agli altri “io sono interamente qui”.

Rito di Passaggio: La partecipazione a un Party Letterario è più di un semplice incontro sociale; è un rito di passaggio che celebra e rinnova il nostro impegno verso la letteratura. È un’occasione per conoscere, trasformarsi e accogliere nuovi sentieri della letteratura.
Solitudine in Comunità: Pur essendo un evento sociale, il Party Letterario offre spazi di solitudine per riflettere, leggere e meditare sulle letture.

Questi momenti di quiete sono vitali per l’assimilazione personale delle esperienze condivise e, a differenza di quel che accade in una festa comune, qui ogni persona è libera di prendersi del tempo per sé e di isolarsi con un libro-mondo, senza patire l’obbligo a socializzare.

giovedì 20 Giugno 2024


Source link

articoli Correlati

Back to top button
Translate »