Sport

Gilardino: “Io, il Genoa, Retegui, Gudmundsson e…”


Il tecnico del Grifone: “Consegnerò Retegui all’Italia al massimo. Gudmundsson? L’ho fatto esplodere dandogli libertà. Non ho paura a far giocare i giovani, se lo meritano”

U n anno da Grifone. Alberto Gilardino ha scollinato ieri il traguardo dei primi dodici mesi alla guida del Genoa, fra dolci discese e qualche tornante in salita, ma l’impressione è che si ritenga un allenatore in continuo divenire. Nel senso che abbozza un bilancio – un anno è un tempo sufficiente – ma l’eterna ricerca di un calcio pratico, bello, produttivo e mai speculativo, lo porta a non voltarsi troppo indietro. C’è però in mezzo una promozione in Serie A con numeri record, e da lì bisogna ripartire. 


Source link

articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Translate »