Salute

Gigi D’Agostino rompe il silenzio sulla malattia e torna sui social dopo un anno dall’ultimo post. Ecco come sta il dj


Non poteva esserci regalo di Natale migliore per i tanti fan di Gigi D’Agostino. Il celebre dj che ha fatto ballare l’Italia – e non solo – con pietre miliari della musica dance come L’amour tojours torna sui social a più di un anno dall’ultimo post con una buona notizia. D’Agostino, come noto, dal 2021 sta lottando contro una grave malattia, ma ultimamente le cose starebbero procedendo per il verso giusto. È lui stesso a farlo sapere su Instagram. A corredo di uno scatto in bianco e nero che si potrebbe ipotizzare realizzato in casa e leggermente posato, infatti, l’artista torinese risponde a Dj Ralf che gli chiede come stia con queste parole: “Va molto meglio… grazie”.

L’AFFETTO DI FAN E COLLEGHI – La risposta di Gigi D’Agostino scatena l’entusiasmo dei tanti colleghi e fan, che da tempo speravano di avere buone nuove direttamente da lui. Molti i commenti di incoraggiamento, da Alessandro Cattelan a un dj di primo piano della scena mondiale come Tiesto, ma anche Gabry Ponte, Benny Benassi e Prezioso. La speranza e l’augurio sono gli stessi per tutti: che D’Agostino torni dietro la console a far saltare il pubblico come accaduto nei gloriosi anni ’90 e nei primi del nuovo millennio.

L’ANNUNCIO DELLA MALATTIA – Era il dicembre 2021 quando l’artista sui social spiegava di essere malato, senza entrare troppo nel dettaglio: “Purtroppo da alcuni mesi sto combattendo contro un grave male che mi ha colpito in modo aggressivo. È un dolore costante, non mi dà pace. La sofferenza mi consuma. Mi ha reso molto debole. Ma continuo a lottare, spero di trovare un pochino di sollievo. Grazie per tutti i messaggi di auguri che mi state inviando oggi. Mi trasmettono tanta forza. Mi scaldano il cuore”. Un anno dopo, in occasione del suo 55° compleanno, i fan lo avevano sorpreso organizzando un flash mob sulle note di L’amour tojours fatte risuonare sotto le finestre della casa dei genitori di D’Agostino a Torino e, contemporaneamente, in diverse radio cittadine. Ora, dopo tanta apprensione, finalmente uno spiraglio di luce.




Source link

articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Translate »