Basilicata

Giallo a Casoria, cadavere carbonizzato in una casa abbandonata





1 minuto per la lettura

NAPOLI – Potrebbe essere di un senzatetto il cadavere carbonizzato trovato a Casoria dai vigili del fuoco, in una casa abbandonata andata a fuoco.

Questa notte i Carabinieri sono intervenuti in via Monte Amiata per un incendio all’interno di un’abitazione disabitata. I Vigili del fuoco hanno domato le fiamme dell’incendio che dai primi accertamenti pare sia nato per cause di natura accidentale. Durante le operazioni, però, in una stanza al secondo piano, i carabinieri hanno trovato parte di un cadavere carbonizzato di cui al momento non si conosce l’identità.

Dai primi accertamenti non si esclude che la vittima sia un uomo senza fissa dimora che aveva trovato un riparo di fortuna all’interno dell’immobile. Indagini in corso da parte dei carabinieri della stazione di Casoria. La Procura di Napoli Nord ha disposto il sequestro dell’immobile e del cadavere. La salma è stata trasferita nell’ospedale di Giugliano in attesa dell’autopsia.

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © – RIPRODUZIONE RISERVATA



Source link

articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Translate »