Puglia

Elezioni a Bari, rischio rottura nel centrosinistra. Laforgia: “Nome diverso dal mio creerebbe frattura insanabile”


“Non sono alla ricerca di un posto. Se sono in campo è perché determinate associazioni e movimenti hanno posto la mia candidatura. Non siamo disponibili a metterci alla ricerca di un altro nome, il centrosinistra non ha bisogno di un casting ma di lavorare sui programmi per battere il centrodestra”.

Michele Laforgia non fa alcun passo indietro e puntualizza: “Un eventuale altro candidato nato da un veto creerebbe una frattura difficilmente sanabile”. Annuncia già i primi tre eventi di “confronto pubblico” con la città, prima di Natale, a cominciare dal 16 dicembre. Nella conferenza stampa nella sede della Giusta Causa l’avvocato ha gelato chi sperava di un’ipotesi di un suo ritiro.

Ma si rivolge al Pd e alle altre forze politiche che resistono alla sua candidatura: “Non esplicitare le ragioni di un no alla mia disponibilità non è rispettoso. I sondaggi dimostrano che la mia candidatura non è né minoritaria né divisiva. Provo un grande rispetto per il Partito democratico e per gli altri soggetti politici ma chiedo che partecipino al confronto che noi proponiamo senza alcuna preclusione”.


Source link

articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Translate »