Salute

Direttore Oms nella Marche per Museo a medico-eroe Carlo Urbani – Medicina

(ANSA) – CASTELPLANIO, 29 MAR – Nel ventennale della morte
di Carlo Urbani, infettivologo di Castelplanio, in provincia di
Ancona, che identificò e morì di Sars nel marzo 2003, l’Aicu
(Associazione Carlo Urbani onlus) celebra l’anniversario con una
serie di iniziative che proseguiranno fino 19 ottobre 2024,
anniversario della nascita del medico marchigiano. Si comincia
sabato primo aprile ore 10,30 con l’apertura del Museo Carlo
Urbani presso il Comune di Castelplanio, alla presenza, fra gli
altri, di Tedros Adhanom Ghebreyesus, direttore generale
dell’Organizzazione Mondiale della Sanità (Oms) e Nguyen Thai
Hoc, consigliere dell’ambasciata della Repubblica socialista del
Vietnam a Roma; interverranno anche Marcello Gemmato,
sottosegretario al Ministero della Salute, Francesco Acquaroli,
presidente Regione Marche, Dino Latini, presidente Assemblea
Legislativa delle Marche, Daniele Carnevali presidente della
Provincia di Ancona, Fabio Badiali sindaco di Castelplanio,
Tommaso Urbani, figlio di Carlo Urbani, presidente Aicu.
   
Le iniziative per il ventennale, della morte del medico e
della fondazione dell’Aicu, proseguiranno “in coerenza con il
lascito di Urbani e le linee guida dell’Associazione”. “Specie
in occasione di questo anniversario – fa sapere Tommaso Urbani –
è importante non fermarsi solo a ricordare la figura di mio
padre quanto a trasformare il suo lascito, ognuno come meglio
può, in azioni concrete da attuare nel presente”. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA


Back to top button
Translate »