Politica

Cupra accende la notte milanese sui ponti dei Navigli con opere d’arte luminose

Milano accende i riflettori sui Navigli grazie a CUPRA. Da giugno a ottobre, è installato un sistema avanzato e a basso consumo che sfrutta 20mila microled RGB su Ponte Gola (tra Via Gola e Via Lagrange), sullo storico Ponte di Ferro (Ponte Enrico Molteni all’angolo con Via Casale) e su Ponte Alda Merini (all’altezza di Via Corsico). Questi celebri ponti milanesi si trasformeranno così in opere d’arte luminose con spettacoli di luce, come quello raffigurante il tricolore italiano.

L’evento inaugurale di “CUPRA ILLUMINA LA NOTTE” si è tenuto a Ponte Gola, con l’accensione scenografica del ponte alla presenza di Martina Riva, Assessore allo Sport, al Turismo e alle Politiche Giovanili del Comune di Milano, che ha sottolineato l’importanza di questo progetto per migliorare la vivibilità e la sicurezza di aree recentemente soggette a episodi di degrado. CUPRA, con il suo impegno per il design, la cultura e la sicurezza, dimostra ancora una volta il suo ruolo di innovatore urbano.

Il progetto di illuminazione dei ponti non sarà l’unica iniziativa del palinsesto di Darsena Sport. Il programma, curato da MaxUp, società del gruppo Us Up & Below The Line che collabora con il Comune di Milano, intende celebrare i valori dello sport in una città che procede a passo spediti nel suo cammino verso i Giochi del 2026. CUPRA, in partnership con l’assessorato allo sport e con il supporto del fotografo Daniele Mascolo, ha quindi realizzato una mostra fotografica che offrirà una panoramica sulla vita sportiva della città e sarà aperta fino al 30 agosto proprio lungo la riva del Naviglio.

L’articolo Cupra accende la notte milanese sui ponti dei Navigli con opere d’arte luminose proviene da Il Fatto Quotidiano.


Source link

articoli Correlati

Back to top button
Translate »