Abruzzo

Con Bernini e Zangrillo taglio nastro polo Sna all'Aquila

FOTO

(ANSA) – L’AQUILA, 05 APR – Taglio del nastro all’Aquila al
centro congressi “Luigi Zordan” recuperato di recente a seguito
dei danni del sisma del 6 aprile 2009. Una struttura che oggi si
propone come punto di riferimento delle attività sia per
l’inaugurazione dell’anno accademico dell’Università dell’Aquila
sia per l’avvio delle attività della Sna, la scuola nazionale
della pubblica amministrazione.
   
Arrivati in città il ministro per la Pubblica amministrazione
Paolo Zangrillo e Anna Maria Bernini ministro dell’Università e
della ricerca che hanno decretato simbolicamente l’avvio del
nuovo polo formativo territoriale della scuola nazionale della
pubblica amministrazione. La scuola, presieduta da Paola
Severino, avvia i percorsi formativi di dirigenti e funzionari
con un focus particolare sulle emergenze.
   
“Per noi – ha spiegato Anna Maria Bernini – è una doppia
inaugurazione che ci permette di presentare la scuola – insieme
a questo modulo di gestione dell’emergenza pensato
specificamente per L’Aquila”. Si tratta di un corso orientato in
maniera specifica alla gestione amministrativa, economica e a
livello di comunicazione di un disastro, naturale e non.
   
“Qualcosa di adatto – ha sottolineato il ministro – alle
caratteristiche e la storia del territorio. L’Università, come
ha fatto con altre iniziative, farà sistema insieme a Comune,
Regione, Università e Sna. L’ateneo ha ruoli formativi e
competenze per essere un riferimento per iniziative di questo
tipo”. Per il momento le attività saranno proprio nel centro
dell’ateneo ma poi la sede dovrebbe essere quella della ex Reiss
Romoli. (ANSA).
   


Source link

articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Translate »