Viaggi e turismo

Cibus Connecting Italy, a Parma con Tajani e Lollobrigida – Fiere & Eventi

(ANSA) – ROMA, 27 MAR – Si inaugurerà mercoledì 29 marzo la
manifestazione fieristica Cibus Connecting Italy, in programma
fino al 30 marzo alle Fiere di Parma. L’edizione di quest’anno
del Salone internazionale dell’alimentazione propone ai circa
20mila operatori attesi da tutto il mondo, mille brand
dell’agroalimentare e quattro aree speciali: ortofrutta fresca;
ingredienti funzionali a base vegetale; nutraceutica e
integrazione sportiva; ingredientistica e soluzioni tecnologiche
per gelato e pasticceria. In più, ad attendere gli operatori,
oltre 500 nuovi prodotti e una selezione di cento referenze
innovation esposte fisicamente nell’Innovation Corner. La fiera
sarà inaugurata da Francesco Lollobrigida, ministro
dell’Agricoltura, della sovranità alimentare e delle foreste e
da Antonio Tajani, ministro degli Affari Esteri e della
Cooperazioni Internazionale, compatibilmente con gli impegni
istituzionali.

Durante la cerimonia di apertura, il 29 marzo, sarà
presentata una ricerca di NielsenIQ sul futuro del settore
agroalimentare di fronte allo spettro inflattivo. Prenderanno
la parola, oltre ai ministri Lollobrigida e Tajani, Gino
Gandolfi, Presidente Fiere di Parma, Paolo Mascarino, Presidente
Federalimentare, Matteo Zoppas, Presidente Agenzia Ice, Michele
Guerra, sindaco di Parma; Andrea Massari, presidente Provincia
di Parma; Davide Baruffi, sottosegretario alla Presidenza della
Giunta della Regione Emilia Romagna. Mentre la ricerca di
NielsenIq su “Il futuro dell’agroalimentare di fronte allo
spettro dell’inflazione” sarà presentata da Matteo Bonù, Global
Client Business Partner NielsenIq, e
Antonio Cellie, ceo Fiere di Parma. Alle Start Up sarà dedicato
uno spazio ad hoc nel padiglione 6, nel quale esporranno trenta
realtà aderenti al circuito di Le Villagé by Crédit Agricole.

Infine, il Banco Alimentare, al termine delle due giornate di
fiera, provvederà a recuperare le eccedenze alimentari dagli
stand per donarle alle organizzazioni caritatevoli. (ANSA).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA