Politica

“C’erano fumo, fiamme e corrente saltata”, la testimonianza di un paziente dell’ospedale di Tivoli dopo l’incendio di venerdì

“Si è sentito puzza di plastica. All’inizio non gli ho dato peso e sono uscito fuori, ma fuori si sentiva peggio. Ho visto qualche fiamma e subito ci hanno fatto evacuare. Alcuni pazienti portati a braccio”. Così Palo Gabrielli, uno dei pazienti evacuati a Tivoli.

L’articolo “C’erano fumo, fiamme e corrente saltata”, la testimonianza di un paziente dell’ospedale di Tivoli dopo l’incendio di venerdì proviene da Il Fatto Quotidiano.


Source link

articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Translate »