Abruzzo

Agroalimentare: Giansanti, mancano 120 mila lavoratori


Video


(ANSA) – SAN BENEDETTO DEI MARSI, 06 APR – In Italia in
agricoltura mancano 120 mila lavoratori. Per il presidente di
Confagricoltura nazionale Massimiliano GiansantI, durante
l’inaugurazione del più grande centro europeo di lavorazione e
trasformazione dei Finocchi dell’azienda agricola “il lago
d’oro” di San Benedetto dei Marsi, infatti “abbiamo sempre più
necessità di manodopera specializzata e formata in agricoltura,
dobbiamo lavorare insieme ai sindacati dei lavoratori ed insieme
al governo per creare degli strumenti necessari alle imprese per
avere questa manodopera, vanno rafforzate le politiche di
export, le politiche di filiera e la manodopera abbiamo
necessità oltre 200 mila operatori contro gli 80 mila che
abbiamo oggi. – continua il Presidente Giansanti – Il costo del
lavoro in Italia è molto più alto rispetto ai nostri competitor
a livello Europeo, ed è necessario costruire una strategia sul
lavoro al fine di recuperare un gap con i cittadini italiani, i
quali, dove possono, preferiscono prendere un reddito di
cittadinanza anziché lavorare in agricoltura”. (ANSA).
   


Source link

articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Translate »